Superando il cancello della prigione di Druston, ti prepari psicologicamente a incontrare di persona colui che non avresti mai più voluto rivedere: il Becchino.

Cinque anni fa, hai arrestato e messo dietro le sbarre questo terrificante individuo. In un lasso di tempo di 8 anni il Becchino aveva assassinato 9 persone, abbandonando i cadaveri delle vittime in strane pose ai margini della foresta di  Druston.

Ti ci vollero degli anni, ma alla fine riuscisti a inchiodarlo grazie ad un esame del DNA su un capello trovato su una delle prime vittime.

Il Becchino confessò presto 5 dei 9 omicidi, ma attribuì gli altri 4 ad un qualche altro assassino suo emulo, definito appunto l’Emulatore.

Per tutti questi anni non hai mai creduto all’esistenza di questo fantomatico Emulatore, ma ora hai un buon motivo per cambiare idea: tuo padre, Chris, è scomparso la notte scorsa con le stesse modalità con cui le vittime del Becchino svanivano quando costui era in libertà.

"Felice di vedere che fi nalmente tu mi creda, Investigatore. Certo che voglio aiutarti ad arrestare l’Emulatore. Suppongo che per i suoi spregevoli omicidi copiati stia usando il mio vecchio nascondiglio".

"Certo, potrei dirti dov’è ... ma non sarebbe divertente. Per cui ... giochiamo. Al tuo posto farei del mio meglio, perché se l’Emulatore mi sta realmente imitando potrai dire addio al caro paparino nel giro di un’ora".